Quali sono le spiagge italiane più belle? Ecco la Classifica Ufficiale 2019: le 21 spiagge più belle d’Italia, scopri chi ha vinto e dove si trova il mare più bello dello Stivale

Nel bel mezzo della stagione estiva, la temperatura sale raggiungendo picchi incredibili. L’afa e il caldo diventano insostenibili e tutti sentiamo la necessità di un rinfrescante bagno al mare. Dopo un anno di duro lavoro, abbiamo diritto ad un po’ di relax: è giunta l’ora di concedersi del meritato riposo. Ma dove trascorrere le vacanze? Tranquilli, a questo ci pensa Travel365 suggerendovi la classifica delle migliori località balneari del paese.

Per decretarla abbiamo chiesto ai 20.000 membri della community di partecipare ad un sondaggio, esprimendo 5 preferenze fra un ventaglio di oltre 100 spiagge sparse per il Bel Paese. Dai risultati del sondaggio è emersa la classifica 2019. Ecco le spiagge più belle d’Italia!

PosizioneSpiaggiaLocalità – Regione
21Baia dei SaraceniFinale Ligure – Liguria
20Cala ViolinaScarlino – Toscana
19Caletta RovagliosoPalmi – Calabria
18Spiaggia di San VitoSan Vito Lo Capo – Sicilia
17Scala dei TurchiRealmonte – Sicilia
16Su GiudeuDomus de Maria – Sardegna
15Tonnarella dell’UzzoTrapani – Sicilia
14Cala FeolaLatina – Lazio
13Area Marina Protetta del PlemmirioSiracusa – Sicilia
12Torre Sant’AndreaLecce – Puglia
11Cala LunaNuoro – Sardegna
10Is AruttasOristano – Sardegna
9TropeaVibo Valentia – Calabria
8Marina di CamerotaSalerno – Campania
7Baia del SilenzioGenova – Liguria
6Porto GiuncoCagliari – Sardegna
5La PelosaSassari – Sardegna
4Cala RossaFavignana, Egadi – Sicilia
3Cala GoloritzèOgliastra – Sardegna
2Cala MarioluOgliastra – Sardegna
1Spiaggia dei ConigliAgrigento – Sicilia

21 – Baia dei Saraceni, Finale Ligure – Liguria (285 voti)

Baia dei Saraceni

Baia dei Saraceni è sicuramente tra le più belle località dell’intera Liguria, che anche quest’anno riceve la bandiera blu. Percorrendo la strada che fiancheggia la costa tra Finale Ligure ed il grazioso borgo di Vaigotti si arriva alla piccola baia. Colori favolosi, acqua limpida e scogli mozzafiato; non potrete fare a meno di fermarvi. Baia dei Saraceni è davvero una meta fantastica, ideale per chi vuole prendere il sole o nuotare circondato da una vegetazione incredibile, è tra le zone turistiche più pittoresche della Liguria e per di più è completamente gratuita.

20 – Cala Violina, Scarlino – Toscana (304 voti)

Cala Violina

Cosa dire di Cala Violina? Quando si arriva ci si rende immediatamente conto di quanto essa sia un posto speciale, una caletta della Maremma Grossetana particolarmente suggestiva: sabbia bianca finissima e acqua trasparente. Questo luogo paradisiaco è uno dei posti più amati dai turisti, nonché motivo di grande orgoglio per la regione Toscana.

19 – Caletta Rovaglioso, Palmi – Calabria (356 voti)

Caletta Rovaglioso

Una location davvero particolare che offre sensazioni uniche ai turisti. Fino a pochi anni fa raggiungerla era quasi un’impresa vista la scarsa agibilità del sentiero che portava fino alla scogliera. Oggi per fortuna è stato compiuto un “miracolo turistico” e il territorio è stato fortemente valorizzato. Da non perdere lo spettacolo dell’acqua che si frange sulla scogliera.

18 – Spiaggia di San Vito, San Vito lo Capo – Sicilia (378 voti)

San Vito lo Capo

Splendida cornice tipicamente siciliana per la favolosa spiaggia di San Vito lo Capo.
Questa località turistica dal fascino magnetico per famiglie e coppie è situata non lontano dall’aeroporto di Trapani. Secoli di influenza araba hanno lasciato il segno sulla cucina locale. Il cuscus è la specialità principale, ad esso è dedicato un importante evento annuale il Cous Cous Fest. Quest’anno si conferma tra le spiagge più belle e consigliate per famiglie con bambini, ricevendo ben due dei riconoscimenti più ambiti per le spiagge italiane: le 5 vele di Legambiente e la bandiera verde dei pediatri italiani.

17 – Scala dei Turchi, Realmonte – Sicilia (392 voti)

Scala dei Turchi

A soli 15 minuti dalla Valle dei Templi di Agrigento, il bianco brillante della parete rocciosa protende verso nel mare creando uno scenario stupendo. La roccia è un trampolino ideale per i bagnanti.
Nel 2007 il comune di Realmonte ha presentato una richieste all’UNESCO affinché la spiaggia venisse inserita tra i Patrimoni dell’Umanità.

16 – Su Giudeu, Domus de Maria – Sardegna (478 voti)

Su Giudeu

Questa location spettacolare, riconosciuta come una delle spiagge più belle d’italia con le 5 vele di Legambiente, offre tantissime opportunità ai turisti che la scelgono come metà per le vacanze. Dispone di numerosi scogli appena sopra la superficie del mare che la rendono particolarmente adatta agli appassionati di pesca subacquea ed immersioni.
E’ anche luogo di riposo per stormi di fenicotteri, per cui è particolarmente apprezzata anche dagli amanti del bird watching.

15 – Tonnarella dell’Uzzo (Riserva dello Zingaro), Trapani – Sicilia (490 voti)

tonnarella dell'uzzo riserva zingaro

Nel cuore della Riserva dello Zingaro, Tonnarella dell’Uzzo la più bella delle 8 calette della riserva. L’accesso a questa spiaggia è a pagamento (€5,00 intero, €3,00 ridotto), ma lo spettacolo naturale è senza pari. E’ possibile raggiungerla anche via mare, la migliore soluzione per le famiglie con bambini o per gli appassionati di immersioni.

14 – Cala Feola (Isola di Ponza), Latina – Lazio (491 voti)

spiaggia cala feola isola di ponza

Un piccolo fazzoletto di sabbia che in estate diventa un formicaio! Affollatissima, si, ma davvero una meraviglia! Si trova nell’isola di Ponza, e Cala Feola si raggiunge naturalmente via mare o con un sentiero di circa 15 minuti. Tutta l’area della baia è una capolavoro naturale, riconosciuta anche da Legambiente con 4 vele, offre delle piscine naturali, grotte e rigogliosa flora autoctona.

13 – Area Marina Protetta del Plemmirio, Siracusa – Sicilia (495 voti)

Area Marina Protetta del Plemmirio, Siracusa

A pochi km dal centro di Siracusa, in un ecosistema incontaminato, si trova quello che è un vero e proprio paradiso per gli amanti di immersioni e snorkeling.
Si può raggiungere in auto, ideale in quad, la discesa a mare poi non è proprio agevole, ma ne vale la pena! Ah, occhio a dove mettere i piedi… è pieno di ricci!

12 – Torre Sant’Andrea (Melendugno), Lecce – Puglia (518 voti)

Torre Sant'Andrea, Melendugno

Tra le rinomate Baia dei Turchi e Torre dell’Orso, si trova questo tratto di costa rocciosa che prende la forma di una piattaforma naturale che fa sbocco sul mare.
Un vero capolavoro naturale, tra piccole grotte, insenature, e in generale un’area incontaminata e non affollata dal turismo di massa.
V

11 – Cala Luna (Golfo di Orosei), Nuoro – Sardegna (521 voti)

Cala Luna, Golfo di Orosei

Una delle spiagge simbolo della Sardegna, circondata da una natura selvaggia e così preziosa da non essere proprio una passeggiata raggiungerla…
Non ci sono stabilimenti balneari, l’area è incontaminata e presenta un terreno misto di sabbia e ciottoli, con una ripida scogliera alle spalle e meravigliosi sentieri per gli amanti del trekking.

10 – Is Aruttas (Cabras), Oristano – Sardegna (527 voti)

Is Aruttas, Cabras

Le “Aruttas“, in sardo, sono le grotte. Un piccolo indizio per comprendere quale meraviglia della natura ci attende a Cabras, in provincia di Oristano. Una lunga distesa di fini granelli di sabbia con alle spalle una natura autentica, incontaminata, fatta di macchia mediterranea. Il mare, manco a dirlo, è così bello da sembrare dipinto, inoltre quest’anno si aggiudica la Bandiera Verde per essere una delle spiagge italiane a misura di bambino secondo i pediatri italiani.

9 – Tropea, Vibo Valentia – Calabria (530 voti)

Tropea, Vibo Valentia

Siamo nella Costa degli Dei, in Calabria, per vedere quella che a buon diritto è considerata la Perla del Tirreno. La spiaggia in questione è quella della “Rotonda“, e si sviluppa con un litorale di sabbia bianca proprio sotto la rupe a strapiombo sul mare.

8 – Marina di Camerota, Salerno – Campania (534 voti)

Marina di Camerota

Scende all’ottavo posto in classifica la spiaggia di Cala Bianca, a Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento, Patrimonio dell’UNESCO. E’ considerta la principale testimonianza dell’immenso valore naturalistico della costa tirrenica. Meta ideale per famiglie con bambini, nel 2019 riceve la Bandiera Verde per essere una delle spiagge consigliate per bambini.

7 – Baia del Silenzio (Sestri Levante), Genova – Liguria (575 voti)

Baia del Silenzio, Sestri Levante

Il tipico personaggio della costa ligure, con le deliziose casine colorate che fanno da cornice alla spiaggia di sabbia dorata. Qui, nella Baia del Silenzio, l’espressione del mare ligure trova la sua quintessenza.

6 – Porto Giunco (Villasimius), Cagliari – Sardegna (638 voti)

Porto Giunco, Villasimius

Una spiaggia che ha la particolarità di avere un fondo sabbioso di finissima sabbia bianca con sfumature rosa, che sono il risultato dell’erosione delle rocce di granito rosa che contraddistinguono l’area. Altra caratteristica è la torre di avvistamento di origine spagnola, che compone così un quadro degno del migliore artista.

5 – La Pelosa (Stintino), Sassari – Sardegna (645 voti)

La Pelosa, Stintino

Acqua turchese e così trasparente da sembrare finta, sabbia bianchissima degna dei più rinomati paradisi tropicali… siamo nel Golfo dell’Asinara, in una baia protetta dai faraglioni di Capo Falcone che fa sì che l’acqua sia sempre calma.
Anche qui c’è la presenza di una torre nell’isolotto di fronte la spiaggia, raggiungibile anche a piedi attraverso un guado.

4 – Cala Rossa, Favignana, Egadi – Sicilia (672 voti)

Cala Rossa

La fantastica Cala Rossa si piazza immediatamente a ridosso del podio. Riconosciuta tra le spiagge più belle d’italia anche nella classifica 2019 di Legambientericevendo le ambite 5 vele, questa perla siciliana di rara bellezza è tra le località più famose dell’isola di Favignana, la più grande dell’arcipelago delle Egadi.
Se visitate l’isola non potete non fermarvi in questa piccola baia: qui i colori azzuri del mare si incontrano con le bianche pareti di tufo dando vita ad uno spettacolo indimenticabile.

3 – Cala Goloritzè (Baunei), Ogliastra – Sardegna (683 voti)

Cala Goloritze

Cala Goloritzè porta in alto la bandiera della Sardegna occupando la terza posizione. Si trova in fondo ad un burrone, nell’area di Ogliastra, e precisamente a 9 chilometri da Baunei. La si può raggiungere in barca o via terra, le seconda soluzione prevede l’attraversamento di un percorso della durata di 1 ora.
Cala Goloritze è particolarmente famosa per il pinnacolo alto circa 143 metri che attira ogni anno numerosi appassionati di climbing provenienti da tutto il mondo.

2 – Cala Mariolu (Baunei), Ogliastra – Sardegna (691 voti)

Cala Mariolu, Baunei

Siamo a ridosso della prima posizione per quello che, non potrebbe essere diversamente, è un paradiso naturale. Già spiaggia più bella d’Italia nel 2016 secondo Tripadvisor, è caratterizzata da sabbia e rocce bianche con ciottoli rosa.
Raggiungerla è piuttosto impegnativo, ma forse anche per questo è rimasta così pura e incontaminata. E’ comunque presente un chioschetto per bibite e rinfresco e un punto per affitto ombrelloni e attrezzatura da snorkeling.

1 – Spiaggia dei Conigli (Lampedusa), Agrigento – Sicilia (697 voti)

Spiaggia dei conigli

Al primo posto troviamo l’isola di Lampedusa con la sua Spiaggia dei Conigli. E’ davvero difficile trovare le giuste parole per descrivere le sensazioni che questa meta preziosissima riesce a trasmettere ai fortunati che la visitano. Non a caso, è stata eletta da TripAdvisor la più bella del mondo, battendo la concorrenza di Playa de ses Illetes o Playa Flamenco. Dalle foto potreste scambiarla per una località caraibica, ma questo gioiello moditerraneo si trova in Italia!

Credits:©travel365.it

Chiamaci ora