La Convenzione di Montreal del 1999 ha quantificato l’ammontare del rimborso che il passeggero può chiedere in caso di smarrimento del bagaglio. L’importo previsto, rivalutato dal Regolamento n. 285/2010, ammonta a 1.131,00 DSP (Diritti Speciali di Prelievo), corrispondenti a circa € 1.200,00.

Risultati immagini per bagaglio smarrito

Il bagaglio si considera formalmente smarrito qualora non sia riconsegnato dopo 21 giorni dall’arrivo a destinazione.

In caso di smarrimento del bagaglio, il passeggero ha diritto:

  • al risarcimento del danno per ogni bagaglio smarrito nei limiti dei 1.131 Dsp;
  • al rimborso delle spese per l’acquisto dei beni di prima necessità acquistati in attesa della riconsegna del bagaglio.

COSA BISOGNA FARE PER OTTENERE IL DIRITTO AL RISARCIMENTO?

In caso di mancata consegna del bagaglio all’aeroporto di destinazione, il passeggero è obbligato:

  • ad effettuare la denuncia presso gli uffici Lost and Found, compilando l’apposito modulo ed avendo cura di farsi rilasciare la ricevuta della denuncia, chiamata “PIR” (Property Irregularity Report);
  • a conservare scrupolosamente: 1) il biglietto; 2) il “Talloncino di identificazione bagaglio”, 3) il Property Irregularity Report (“P.I.R.”), 4) gli scontrini dei beni di prima necessità acquistati in viaggio;
  • ad inviare a pena di decadenza entro e non oltre 21 giorni dalla data dell’evento una raccomandata a/r alla Compagnia aerea.

Il diritto al risarcimento si prescrive nel termine di due anni.

GestioneRisarcimenti ti assiste GRATUITAMENTE al fine di farti ottenere l’indennizzo previsto per il risarcimento per il bagaglio smarrito come previsto dalla Convenzione di Montreal.

Ci puoi contattare al 3282893292 o compilando l’apposito form (bagaglio smarrito), alla pagina GESTIONERISARCIMENTI.IT.

 

 

 

Chiamaci ora