DOVREBBERO ESSERE DALLA TUA PARTE E INVECE…

Questa è la storia di Fabio,  al quale, durante un viaggio, hanno danneggiato il bagaglio.

Fabio provvedeva a fare denuncia all’Ufficio Lost and Found dell’aeroporto, pensando che la Compagnia avrebbe provveduto a risarcire il danno (il personale di terra ovviamente non ha dato nessuna informazione).

In assenza di risposta, il passeggero provvedeva ad inviare una e-mail per rivendicare il proprio diritto.

La Compagnia chiedeva l’invio della documentazione e, una volta esaminata la stessa, ha rigettato la richiesta perché mancava la  raccomandata entro il successivi 7 giorni dalla denuncia al Lost and Found.

Avete capito perché occorre rivolgersi subito a dei professionisti?

La Compagnia, sfruttando la vostra buona fede, evitano di pagare tantissimi risarcimenti, tutto a danno dei passeggeri.

Riassumendo un po’, ecco i termini perentori da rispettare:

BAGAGLIO DANNEGGIATO

 ADEMPIMENTI FONDAMENTALI PER IL DIRITTO AL RISARCIMENTO

In caso di ritardata consegna del bagaglio, il passeggero è obbligato:

  • ad effettuare la denuncia presso gli uffici Lost and Found, compilando l’apposito modulo ed avendo cura di farsi rilasciare la ricevuta della denuncia, chiamata Rapporto di Danneggiamento Bagaglio;
  • a conservare scrupolosamente il “Talloncino di identificazione bagaglio”nonché le carte di imbarco;
  • inviare a pena di decadenza entro e non oltre 7 giornidalla data dell’evento una raccomandata a/r alla Compagnia aerea.

BAGAGLIO CONSEGNATO IN RITARDO

 ADEMPIMENTI FONDAMENTALI PER IL DIRITTO AL RISARCIMENTO

In caso di ritardata consegna del bagaglio, il passeggero è obbligato:

  • ad effettuare la denuncia presso gli uffici Lost and Found, compilando l’apposito modulo ed avendo cura di farsi rilasciare la ricevuta della denuncia, chiamata PIR(Property Irregularity Report);
  • a conservare scrupolosamente il “Talloncino di identificazione bagaglio” nonché le carte di imbarco;
  • a conservare gli scontrini dei beni di prima necessità acquistati in viaggio;
  • ad inviare a pena di decadenza entro e non oltre 21 giornidalla data dell’evento una raccomandata a/r alla Compagnia aerea.

Il diritto al risarcimento si prescrive nel termine di due anni.

VI CONSIGLIAMO PERTANTO DI RIVOLGERVI A NOI PER LA  GESTIONE DI OGNI PRATICA.

NON AVRETE ALCUN COSTO DI GESTIONE DELLA PRATICA

WWW.GESTIONERISARCIMENTI.IT

 

Chiamaci ora