Il Giudice di Pace di Palermo, con la sentenza n. 1727/2018, ha nuovamente condannato la Compagnia Delta Airlines per la cancellazione di un volo.

I passeggeri, cinque in tutto, assistiti dall’Avv. Vincenzo Galati, hanno visto riconosciuti i propri diritti dopo che, in fase stragiudiziale, la Compagnia aveva negato l’indennizzo.

Il volo in questione riguardava una tratta aerea all’interno degli USA per la quale non si applica la compensazione pecuniaria prevista dal Reg. Ce 261/2004.

E proprio su tale cavillo si appigliava la Compagnia per negare il risarcimento in denaro.

Il legale di GestioneRisarcimenti, tuttavia, ha sostenuto la possibilità di applicare l’art. 19 della Convenzione di Varsavia nonché gli articoli 19 e 22 della Convenzione di Montreal, normativa appunto applicabile ai voli extraeuropei.

In questo modo, dopo che è stato anche dimostrato che i passeggeri avevano dovuto passare un’intera notte nell’aeroporto americano, senza alcuna assistenza, il Giudice di Pace ha riconosciuto un risarcimento di € 400,00 a testa.

Grazie a GestioneRisarcimenti i diritti dei viaggiatori sono stati nuovamente tutelati.

Rivolgiti anche tu a GestioneRisarcimenti per far valere i tuoi diritti e ottenere ciò che ti spetta.

Contattaci:

info@gestionerisarcimenti.it

3282893292

Call Now ButtonChiamaci ora