La Gesap, società che gestisce lo scalo, raccomanda a chi deve partire di arrivare con largo anticipo: “Si registrano rallentamenti ai controlli prima delle partenze, ma stiamo attuando tutte le azioni necessarie per contenere i disagi”.

Personale Ksm, addetto ai controlli all’aeroporto Falcone e Borsellino, in stato d’agitazione da questa mattina e disagi per i passeggeri in partenza dallo scalo di Punta Raisi. “Si registrano rallentamenti – fanno sapere dalla Gesap, la società di gestione dell’aeroporto – ma stiamo attuando tutte le necessarie azioni per contenere i disagi, siamo in contatto con la prefettura e stiamo provvedendo a inviare lettere di contestazione a Ksm, con eventuale richiesta risarcimento danni”.

La società raccomanda a chi deve partire di raggiungere lo scalo con largo anticipo. “Informiamo i passeggeri – comunica la Gesap – che abbiamo provveduto ad aprire tutti i varchi di sicurezza sia al piano check in fast track sia al piano imbarchi”. Alcuni viaggiatori hanno segnalato di aver perso l’aereo proprio per le lunghe code che non hanno consentito loro di raggiungere i gate in tempo. I lavoratori protestano contro i tagli alle indennità che colpiscono in particolar modo quelli in servizio nello scalo aereo che rischiano di perdere fino a 200 euro al mese.

Credits: ©PalermoToday

Call Now ButtonChiamaci ora